Precisione e solerzia dell’ INPS… quando c’è da non pagare !

 

Precisione e solerzia dell’ INPS

… quando c’è da non pagare !

 

Pubblico integralmente – ma con i relativi omissis – la lettera di risposta dell’INPS locale che nega a Caronte (diciamo che è sempre meglio non fare nomi) il riconoscimento dell’indennità di disoccupazione !

 

Avete letto ?

Non c’è che dire, è bello notare con quanta chiarezza è stato spiegato all’utente il perchè della mancata accettazione della sua richiesta : "Vedi note"

 … ma quali note che non c’è scritto nulla ?????

Premesso che l’utente potrebbe anche non aver diritto all’indennità di disoccupazione, ma come fa ad esserne certo se al momento di comunicare l’inaccettabilità della sua richiesta l’Istituto si dimentica di motivare le proprie scelte ???

Ma sopratutto:

come fa a presentare ricorso se non conosce il motivo del provvedimento nei suoi confronti !!!!

Ok, d’accordo, diamo per scontato che si sia trattato di una dimenticanza (ed anche su questo non ne sarei sicuro, io ritengo che chi ha cestinato la richiesta non ha prestato troppa attenzione ai dati del richiedente, come dimostra il fatto che la domanda è indirizzata ad un generico signore/ra … come se, dai dati contenuti nella domanda, il sesso del richiedente non sia più che specificato), magari l’impiegato doveva stampare ed allegare un secondo foglio e per qualche motivo (…fine della carta e/o dell’inchiostro, visita a sorpresa di Brunetta, raid di zombie con false certificazioni di morte, ecc) non lo abbia fatto; normalmente – cosa richiesta in qualsiasi tipo di comunicazione pubblica – la non completezza di una comunicazione darebbe diritto all’annullamento della pratica (vedi concorsi, iscrizioni, multe ecc.)

 …adesso mi chiedo, ma se a fare una comunicazione incompleta è l’INPS, in questo caso come ci si dovrebbe comportare ????

Comunque, premesso che l’INPS ha tutto il diritto di non accettare una richiesta di disoccupazione (qual’ora risultasse che il richiedente mancasse dei requisiti necessari) è altrettanto vero che ha anche il DOVERE di fornire adeguata risposta comprensiva di tutte le motivazioni…e di non attendere che sia l’utente beffato a fargli notare che la comunicazione è incompleta !!!!!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

2 Responses to Precisione e solerzia dell’ INPS… quando c’è da non pagare !

  1. Tadd ha detto:

    Ma vi siete presentati all’inps per chiedere spiegazioni?No aspetta, troppo semplice. Prova a riscaldarla con l’accendino, magari è scritta con inchiostro simpatico.

  2. Maelus ha detto:

    All’ipotesi dell’inchiostro simpatico ci avevo pensato anche io; cmq no, non siamo andati di persona perchè come tu ben sai avventurarsi all’INPS di Barcellona equivale ad attraversare la Salerno-Reggio Calabria la mattina del 14 Agosto.. infatti dopo un centinaio di persone, la macchinetta taglia code non distribuisce più i numerini, bensì i calendari !!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...