Attentato a BErlusconi…. suggerimento per un videogame!

Attentato a Berlusconi
…. suggerimento per un videogame!
 
"Attentato, si tratta di attentato !!!!" … così Bebbe Braida (nella sua celebre parodia del giornalista politicamente schierato… per non dire leccaculo) avrebbe commentato la notizia relativa all’aggressione subita ieri dalla santa S in piazza duomo a Milano al termine del suo discorso introduttivo campagna di tesseremento del PdL per l’anno 2010.
 
Non c’è che dire: Silvio c’ha proprio messo  – o forse è meglio dire rimesso – la faccia !!!!
 
In tutta onestà, non sono particolarmente dispiaciuto per l’accaduto, ma questo non perchè si tratta di Berlusconi, fosse stato qualsiasi altro politico la mia reazione sarebbe stata sempre la stessa; in quanto mi sembra chiaro che una reazione del genere sia la sola forma di dialogo che il comune cittadino riesce ad avere – di questi tempi – con le istituzioni  !
 
Fermo restando che il ricorso alla violenza dovrebbe sempre essere l’ultima ed estrema risorsa di qualsiasi individuo, quanti di voi sono disposti ad ammettere che nel sentire del  gesto del folle Tartaglia non hanno provato una certa invidia ? Tutti…. o quasi, almeno in quel momento, avrebbero voluto essere al suo posto  !!!! (lo stesso non si potrà dire per ciò che è avvenuto dopo, ossia il pestaggio da parte delle autorità)
 
La mia opinione – largamente condivisa da buona parte dei miei conoscenti – è che almeno una volta nella vita ogni singolo parlamentare italiano dovrebbe provare l’esperienza di un cazzotto in faccia o di un calcio nel sedere, almeno sarebbe consapevole di cosa accade a certi cittadini quando uno di loro prende una decisione a cuor leggero.
 
Chiaramente, mi auguro che tali eventi restino sempre e solo dei casi isolati e che non si dia inizio ad una esplosione di violenza "immotivata" (…se davvero la si può definire tale), anche perchè ciò non farebbe che allontanare ancora di pù i cittadini dalle istituzione, e già adesso non è che ci sia tutta questa vicinanza.
 
Adesso passiamo ad un suggerimento per gli amici di Facebook:
 il gioco si chiama "Schiva il souvenir"
Il protagonista, un certo Silvio B. si trova in 5 città Italiane (Roma, Milano, Catania, Venezia e Pisa) ed in ogniuna di esse deve tentare di schivare gli allegri souvenir che gli vengono scagliati contro (Torri di Pisa, Colossei, Duomi, Elefantini o Gondolette). Ogni volta che schiva un souvenir guadagna 50 punti, quando schiva quello della città in cui si trova ne guadagna 100. Per ogni livello Silvio B. deve scansare 50 oggetti ed ha a disposizione 3 vite (ad ogni livello la velocità di lancio degli oggetti aumenta in maniera proporzionale).
 
Se qualcuno volesse davvero prendere in considerazione questo gioco (d’altronde su F.B è girato di peggio, basti pensare a "respingi il clandestino") lo invito a  fare attenzione al titolo del gioco, difatti mentre quello che suggerisco io è politicamente corretto; qualsiasi altro titolo (ES. colpisci S.B. o altro) potrebbe essere interpretato come "istigazione alla violenza su una delle 4 più alte cariche dello Stato" e pertanto incorrere in sospensioni ed eventuali denunce da parte delle autorità  !!!!!
 
 
 
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

4 Responses to Attentato a BErlusconi…. suggerimento per un videogame!

  1. Tadd ha detto:

    Quello che ha fatto tartaglia è la conseguenza dei tagli operati al ministero della sanità. E penso che sia anche collegato ai tagli effettuati nei decenni al ministero dell’istruzione!!Ma non solo, quando nel 2004 mister bi si fece cavallettare la nuca il responsabile del gesto se la cavò con una condanna a 4 mesi e firma in questura. Mi sembra un po pochino per uno che aggredisce un presidente del consiglio. Per la serie Curnutu e RImazziato! A questo quanto gli daranno, una settimana causa incapacità di intendere?Ho un’altra perplessità, nelle tasche di questo signore hanno trovato, un crocifisso ed uno spray al pepe. Quindi una statuetta del duomo+crocefisso+spray al pepe … continuo a pensare a Mac Gyver … chissa che gli passava per la testa!!??

  2. Maelus ha detto:

    probabilmente meditava un attacco con gas nervino artigianale in piazza duomo !!!!Invece cosa nel pensi dell’idea del giochetto in flash ????

  3. Tadd ha detto:

    il giochetto? La solita cagata, tipo rimbalza il clandestino oppure tira una scarpa a bush. Ma stavolta la differenza sta nel fatto che i TG rompono i coglioni con i gruppi pro tartaglia su facebook. Mi sa che stavolta una legge per chiudere internet non ce la toglie nessuno.Tantomeglio, vuol dire che le persone a posto di scrivere minchiate in casa davanti al pc (che non è la sede del partito comunista) passeranno ai fatti fuori dalle mura domestiche.

  4. Maelus ha detto:

    Ribadisco….la storia ci insegna che la protesta contro l’autorità politica ha sortito davvero qualche effetto solo quando ha fatto (ahimè) ricorso alla violenza: pensa alla congiura delle polveri (ossia al tentativo di far saltare in aria il Parlamento inglese con tutti i suoi componenti, Re compreso), pensa alla caduta dello Zar… solo dopo un’autaentica manifestazione di violenza, di solito, il politico ci pensa su 2 volte prima di fare qualche cosa che potrebbe segnare il suo futuro. Quello che mi fa ridere è che Silvio Berlusconi ha avuto la sfortuna di incappare in uno squilibrato, ma non può certo dire di essere stato il solo presidente del consiglio ad aver subito aggressini nel corso del suo mandato. Non so se ti ricordi 4 anni fa, quando Prodi venne aggredito verbalmente da una vecchietta che gli intimava di andare a casa a lavorare perchè stava rovinando l’italia …e giù tutti i parlamentari dell’opposizione a ridere e vantarsi che persino gli anziani non potevano vedere il mortadellone; a conti fatti a Berlusconi è successa la stessa cosa di Prodi, cioè anche lui ha provato sulla sua pelle una forma di dissenso popolare …solo che a Prodi è andata di culo che ha incontrato un’anziana disarmata piuttosto che un metalmeccanico incazzato nero, nel caso di Silvio visto che i tagli del suo governo hanno azzerato le categorie di media età il target dei suoi contestatori è decisamente più pericoloso !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...